Boom! We're back and we've got great news!

Archive for October, 2013

Made in Italy…Made for my Heart!

Image

Milano è una città incredibile. Offre tantissime opportunità e ormai da molti anni ha adottato me e la Kris R. I lati negativi però, si sa, sono sempre in agguato e un grande problema che questa città ha, è sicuramente la moda diffusa dei furti di biciclette. In molti a Milano fanno come noi, cercano di andare in giro in bici tutto l’anno, anche quando la nebbia e i gradi sono lì che se la ridono, ma in tanti ad un certo punto mollano perché diventa impegnativo quando ogni settimana te ne rubano una! Ho fatto un conto e da quando sono arrivata in Italia, mi hanno rubato ben 9 bici e distrutte 2!

Voi penserete che non le lego, ma vi giuro che ho investito quasi più soldi nelle catene che nelle bici!

Il fatto è che la mia amata bici numero 9, mi è stata rubata proprio prima della diretta di sabato… Mi piangeva il cuore, mi affeziono alle bici!

Sono arrivata in radio e ho raccontato quello che mi è successo cercando semplicemente di accettare l’accaduto e ormai di riderci su… risata nervosa.

Proprio quel sabato si parlava della legge dell’attrazione, in breve, (mooolto breve) la legge dice : se vuoi davvero una cosa, quella cosa arriverà. Un pò di malumore c’era, non posso negarlo, ma ho cercato di ritrovare il sorriso e grazie ad una persona speciale, mandata evidentemente dal mio Angelo Custode, è passato tutto. Infatti, mi ha contattato un nostro ascoltatore, Nico Battistello, dicendo che mi poteva portare una bici nuova in pochissimo tempo. Lo so che penserete che così è troppo facile e che con un programma in radio si ricevono gesti del genere con più facilità, e avete ragione. Ma non è solo quello. Non abbattersi, non accumulare astio gratuito contro chi, magari per le più svariate ragioni, ha commesso un furto ed essere possibilisti, pensando sempre che una soluzione si trova, rende queste situazioni più leggeri. Certo se ero arrivata in radio maledicendo tutti con l’umore nero non avrei potuto creare un contesto di apertura che ha permesso a Nico di scriverci. La vita toglie e la vita dà, e sorriderle aiuta, non dico a superare ogni problema perché di ‘problemi’ ne ho viste, ma sicuramente qualche piccolo passo in avanti ci consente di farlo. E questa storia ne è la prova.

La bici che Nico mi ha portato è a dir poco strepitosa!Image

 

E dietro ad ogni situazione speciale, c’è sempre una persona speciale: Nico mi ha raccontato che l’azienda per cui lavora, è un’azienda familiare (I ❤ Family) nata nel 1967 a Verona e ora gestita da lui e da sua sorella. Sono veri e propri artigiani e assemblano interamente le biciclette, dal telaio alla verniciatura. Le materie prime utilizzate, sono tutte Made in Italy e il risultato è incredibile come avete visto.

Se volete saperne di più, visitate il sito :

 

http://www.cicliblume.it

 

Altre info sugli argomenti del post :

 

http://www.leggeattrazione.altervista.org/cosaleggeattrazione.html

 

http://www.rispostafacile.it/che-cose-il-karma

Image


Party is cool!!!

KRIS&KRIS

Chi non ama le feste alzi la mano?

Va bene, la Kris G.  è la prima a non esserne una fan sfegatata ma la settimana scorsa non potevamo mancare ad un evento molto rock al Blocco3 Theatre&Club di Milano, organizzato dal brand Rude is  Cool.

La nuova collezione ha rispettato le nostre aspettative: irriverente e divertente come sempre!

Sarà vero che ogni tanto Rude is cool, ovvero essere maleducati è figo?

I nostri Complimenti a Marco Bacini (perché è proprio Rude presentarsi in abito quando il dress code richiede la t-shirt! ) e a Gianluca Gigli che sono riusciti, ancora una  volta, a sorprenderci e a farci sorridere.

Bellissima anche la musica scelta dal caro Dj Ringo!

Non possiamo lamentarci davvero di niente, specie perchè eravamo in compagnia dei nostri amici più cari…

Marco Comollo, Federica Panicucci, la blogger Nadia Venturini oltre che, ovviamente, i due fantastici padroni di casa!

Kris&Kris Comollo Federica Panicucci con Kris Grove Kris&Kris Marco Nadia


Video

Hashtag!

Ecco il video di cui vi abbiamo appena parlato in diretta!!!


Non è mai troppo tardi per imparare….

krissy2

Questa settimana siamo rimaste particolarmente colpite da una ricerca condotta da Intercultura che sottolinea quanto la scarsa conoscenza delle lingue induca i giovani italiani a temere la globalizzazione e non aprirsi a possibilità estere.

Allora ci siamo chieste: esiste un’età ideale per imparare ?

Ne abbiamo discusso questa mattina a Kris&Love.

In nostro soccorso è arrivata, come sempre, la carissima dott.ssa Daniela Uslenghi Wenger ,per il consueto appuntamento Changes, che ci ha confermato che non è MAI troppo tardi per superare i blocchi che ci impediscono ad imparare una nuova lingua.

Anche a voi, come alla Kris R, è capitato di avere un’insegnate insopportabile che vi ha fatto odiare la sua materia e spinto a non studiarla più?

Oggi abbiamo imparato come lasciare queste esperienze negative alle spalle e superarle: la prima cosa da fare? Differenziare l’evento “traumatico” dalla lingua da imparare.

Proprio come nel caso della  Kris R:  non era il francese il problema bensì l’insegnante!  Per altri magari era il senso di vergogna la prima volta che hanno provato a dire qualche parola in una lingua non loro: il fatto è che non possiamo permettere che un evento negativo del nostro passato continui a creare dei limiti ancora oggi!

Forse non è un procedimento così semplice e immediato ma vale la pena provare, specie se si parla di una lingua!

Saper parlare una lingua straniera, oggigiorno, ha un’importanza fondamentale negli affari e nella vita privata. Come ci ha spiegato il nostro secondo ospite: Emanuele Schibotto(business development manager per  Maka Language Consulting. ww.makaitalia.com), infatti ,sapere una seconda lingua non significa solo saper parlare con un altro popolo  ma anche aver la possibilità di entrare in una mentalità diversa dalla propria e di arricchirsi della cultura di altre nazioni: capendo, così anche le loro abitudini…maka

Certamente molto utile potrebbe essere un’esperienza all’estero, proprio come hanno suggerito moltissimi nostri ascoltatori, ma per chi non ne avesse la possibilità noi suggeriremmo qualche piccolo trucchetto: vedere i film o leggere libri nella lingua che si vuole imparare, trovare qualche amico internazionale con cui esercitarsi nella pronuncia, innamorarsi di uno straniero (con noi ha funzionato!) e così l’apprendere può diventare anche divertente. Stimoli ragazzi stimoli, cerchiamo gli stimoli per attirarci verso nuovi orizzonti…ça va sans dire.

 


Sempre al fianco delle nostre amiche!

paola maugeri (2)Lancome-Ieri  non potevo mancare alla fantastica festa organizzata da Lancôme: Skin Care Master 2013.

A presentare la serata la bravissima: Paola Maugeri!!!

Purtroppo la Kris R, assorta dagli impegni da neo-mamma, non è potuta venire ma ci teneva ugualmente tantissimo che almeno io andassi a sostenere la nostra amica!

Devo ammettere che non è stato un grande sforzo: il posto era bellissimo, la compagnia ottima, la musica eccellente e il vino squisito… in poche parole???

Mi sono divertita tantissimo!!!

Ho pensato che vi sarebbe piaciuto vedere qualche foto qui sul Blog… beh eccole qui!!!

kris lancome


La meditazione non è solo per alternativi

branca4Spesso, quando parliamo di meditazione o, anche semplicemente, di yoga o di qualsiasi altra forma di disciplina orientata a farci raggiungere una maggiore consapevolezza di noi stessi, del nostro corpo o del nostro pensiero siamo  portati a credere che sia una cosa esclusivamente per alternativi, una cosa non adatta a tutti, o almeno non a persone pragmatiche e concrete….

Beh, non è  affatto così.

Niccolò Branca, nostro ospite domenica scorsa, ne è un evidente esempio.

Lui sicuramente non è un hippy o un monaco zen, bensì uno dei maggior manager di successo in Italia  e nel mondo.

Eppure, per sua stessa ammissione, per lui la meditazione ha avuto un ruolo fondamentale nella sua vita privata e lavorativa, aiutandolo sempre a trovare le soluzione migliori.

 Vi consigliamo davvero di leggere il suo libro: “Per fare un manager ci vuole un Fiore” , a noi è piaciuto   tantissimo.

Se vi siete persi il suo intervento basta cliccare qui per riascoltarlo!

 Niccolò, comunque, non è l’unico che per lavorare meglio si dedica alle discipline orientali, colossi come: Google, General Mills, Bmw, o Barcklays hanno deciso di introdurre in azienda pratiche meditative per prendersi cura del benessere dei propri dirigenti e dipendenti.

Queste, infatti, li aiuterebbero, oltre che a diminuire lo stress, a prendere decisioni in maniera più veloce ed efficace.

Inoltre, non possiamo dimenticare di citare i numerosissimi studi che dimostrano la strettissima correlazione tra diminuzione dello stress , salute, produttività e crescita dello spirito di collaborazione.

Che altro dire?

La meditazione fa davvero bene al corpo, allo spirito ed evidentemente anche…. all’AZIENDA.

Aiuta a gestire il tempo, ad essere concentrati, a lasciar andare le emozioni negative e ad aumentare la capacità di attenzione.

Possiamo dedurre , così, che pratiche come lo yoga siano un vero e proprio toccasana per la produttività.

Purtroppo in Italia siamo ancora un pò indietro ma siamo sicure che presto  anche qui i manager si accorgeranno dell’efficacia di queste soluzioni…

e voi? Le avete mai provate???

bbbb

Non siamo le uniche ad amare le… Buone Notizie!!!

b.n Questa settimana ho deciso di posare per la copertina di una rivista che amo particolarmente: Buone Notizie!

Un magazine  che, proprio come il nostro Blog, cerca di dare sempre informazioni positive che  aiutino le persone a credere in se stesse e a trovare la propria strada!

Cosa aspettate a scaricarlo?Basta un click!

Io l’ho già fatto e vi dirò di più: ho anche l’App  sul mio smartphone per restare sempre aggiornata!!!

Un ringraziamento speciale và a Settimio Benedusi per la fotografia e alla carissima Sonia Di Cillo, make up artist per YSL, per il trucco fenomenale!

 Un abbraccio a tutti!!!!

banner-mag